ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Morto il fratello di Karzai. I taleban rivendicano l'attentato

Lettura in corso:

Morto il fratello di Karzai. I taleban rivendicano l'attentato

Dimensioni di testo Aa Aa

Il fratello del presidente afgano Karzai è morto in un attentato nel sud del paese. I vertici dell’antiterrorismo sospettano una sua guardia del corpo, ma i taleban si sono affrettati a rivendicare la paternità dell’uccisione, celebrandola come il loro “più grande successo” degli ultimi mesi.

Presidente del Consiglio provinciale di Kandahar, Ahmed Wali Karzai era considerato uno degli uomini piu potenti e controversi del Paese. A pesare, sul suo conto, soprattutto il presunto coinvolgimento in un traffico di oppio, che avrebbe contribuito a finanziare la ribellione taleban.

Un comunicato del Ministero degli interni di Kabul imputa la morte a un attacco armato, nella sua abitazione della stessa Kandahar. In una prima reazione a caldo, i vertici dell’antiterrorismo avevano puntato il dito contro una delle sue guardie del corpo.

Soltanto negli ultimi anni, Ahmed Wali Karzai era scampato ad almeno un altro attentato.