ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Campionato turco travolto dallo scandalo corruzione

Lettura in corso:

Campionato turco travolto dallo scandalo corruzione

Dimensioni di testo Aa Aa

Un vasto giro di corruzione e combine in almeno diciannove partite della stagione appena conclusa. Si allarga in Turchia lo scandalo che ha travolto il campionato di calcio.

Ventisei le persone, tra dirigenti e calciatori, finite finora in carcere. Tra loro il presidente del Fenerbahçe Aziz Yildirim. Il patron della squadra campione in carica, dopo essere stato sottoposto a controlli cardiaci, è stato condotto in prigione.

Agli arresti anche Sadri Sener, presidente del Trabzonspor, giunto secondo in classifica forse grazie a un 4-3 che il Fenerbahçe avrebbe inflitto al Sivasspor comprando un errore del portiere, rivelatosi poi decisivo. In manette perfino un dirigente della Federcalcio turca. Lo scorso tre luglio la sede del Trabzonspor era stata perquisita nell’ambito di una prima retata che aveva portato al fermo di 61 persone. In Borsa intanto, dall’inizio dello scandalo i titoli del Fenerbahçe hanno perso il 35%. All’esterno della sede della polizia decine di ultra hanno inscenato una manifestazione contro i provvedimenti giudiziari. Momenti di tensione con gli agenti che presidiavano l’edificio.

Simona Volta