ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mistero in Guatemala, ucciso il cantante argentino Facundo Cabral

Lettura in corso:

Mistero in Guatemala, ucciso il cantante argentino Facundo Cabral

Dimensioni di testo Aa Aa

Ha i contorni del giallo l’uccisione, a Città del Guatemala, del popolare cantante argentino Facundo Cabral.

Il musicista era diretto a bordo del suo fuoristrada, all’aeroporto della capitale, quando un gruppo di uomini armati ha aperto il fuoco. Due guardie del corpo e l’agente di Cabral sono rimaste ferite.

L’identità della vittima è stata rivelata da un portavoce della polizia, il quale ha anche confermato che le indagini sono seguite personalmente dal presidente, Alvaro Colom.

Profondamente scossa dall’assassinio anche Rigoberta Menchu, leader indigena e premio Nobel per la Pace, che di Cabral era amica.

“Un crimine orrendo per il Guatemala, che produce orrore e paura. Io non posso smettere di pensare che Facundo sia stato ucciso per le sue idee. Altrimenti non ci sarebbe nessuna ragione per averlo dovuto uccidere qui in Guatemala”.

Nato in Argentina 74 anni fa, Cabral visse in esilio in Messico durante la dittatura, venendo considerato un cantautore impegnato politicamente.