ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sud Sudan: fervore per la prima partita della nazionale

Lettura in corso:

Sud Sudan: fervore per la prima partita della nazionale

Dimensioni di testo Aa Aa

Come l’inno e la moneta lo sport è uno dei simboli di un Paese. Il Sud Sudan ha la sua nazionale di calcio: in questo Stato appena nato, lacerato da decenni di guerre, i giocatori si allenano in mezzo al nulla, tra campi invasi dai cespugli e dalle capre.

Tutto è da costruire anche in questo settore. La nazionale spera di poter presto far parte della conferazione calcistica africana e della FIFA, con il probabile nome di Bright Star. Il primo match questa domenica.

“Credo che ora abbiamo un’opportunità d’oro”, afferma Saleh Lolako Samuel, consigliere tecnico della nazionale. “Abbiamo bisogno di esprimerci, di concentrarci sui nostri calciatori di talento, perché sappiamo di essere come il Kenya, l’Uganda e gli altri Paesi africani, abbiamo il potenziale, i giocatori, per cui credo che questa sia una grande opportunità per dire al mondo che il Sud Sudan puo’ avere un ruolo nella politica, nello sport e in altri settori”.

Attorno ai calciatori che domenica affrontano in amichevole la squadra del Kenya allo stadio di Giuba, un’atmosfera di festa: suona la banda della polizia e i bambini delle elementari provano le danze con le quali sosterranno la nazionale nella sua prima partita.

Luisida De Ieso