ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scontri in Cisgiordania per l'iniziativa "Benvenuti in Palestina"

Lettura in corso:

Scontri in Cisgiordania per l'iniziativa "Benvenuti in Palestina"

Dimensioni di testo Aa Aa

Scontri tra le forze armate israeliane e gli attivisti pro-Palestina nei pressi del check point di Qalandia.

Centinaia di persone hanno manifestato sabato ricordando il settimo anniversario della sentenza della Corte dell’Aja, che ha giudicato contrarie al diritto internazionale la politica di occupazione e la costruzione del muro tra Israele e Cisgiordania.

Al corteo hanno partecipato anche attivisti internazionali, giunti nel Paese nei giorni scorsi.

Le 35 persone atterrate a Tel Aviv venerdì sono state invece arrestate e portate in un centro di detenzione.

Le proteste sono state organizzate dall’associazione “Welcome to Palestine”. Obiettivo dell’iniziativa: dimostrare alla comunità internazionale il sistema di apartheid messo in piedi da Israele.

Anche le Nazioni Unite hanno più volte confermato che il Paese non rispetta la sentenza del 2004, che chiedeva di cessare immediatamente la costruzione del muro.

Iniziato nel 2002, una volta ultimato si estenderà per oltre 700 km.