ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Intercettazioni: Cameron ordina nuova inchiesta

Lettura in corso:

Intercettazioni: Cameron ordina nuova inchiesta

Dimensioni di testo Aa Aa

Il primo ministro britannico David Cameron ha chiesto un nuovo sistema di regole per i media sulla scia dello scandalo intercettazioni che ha portato alla chiusura del re dei tabloid britannici, News of the World. Una testata fondata 168 anni fa e appartenente al magnate dell’editoria, l’australiano Rupert Murdoch.

“Voglio che una seconda inchiesta cominci il più presto possibile, idealmente subito, quest’estate. Quest’indagine dovrebbe essere condotta da un comitato credibile con membri provenienti da diversi background che abbiano il pieno sostegno, rispetto e fiducia del pubblico. Dovrebbero essere realmente indipendenti con l’intento di cercare la verità e ripulire la stampa”.

La vicenda ha portato all’arresto di Andy Coulson, ex vicedirettore del tabloid ‘News of the World’ ed ex portavoce di David Cameron. Coulston è sospettato di essere stato a conoscenza, o di essere direttamente coinvolto, nelle intercettazioni telefoniche illegali condotte durante il periodo della sua direzione, dal 2003 al 2007. Si tratta di 4 mila spiati tra attori, calciatori, reali e politici.