ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Belgrado chiede una inchiesta dell'Onu sul traffico di organi umani in Kosovo

Lettura in corso:

Belgrado chiede una inchiesta dell'Onu sul traffico di organi umani in Kosovo

Dimensioni di testo Aa Aa

Una inchiesta completa delle Nazioni Unite sul traffico di organi umani durante la guerra nel Kosovo. E’ la richiesta del governo serbo all’Osce, l’organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa, riunita fino a domenica a Belgrado.

“Vogliamo mandare un segnale chiaro sul fatto che vogliamo rendere giustizia, con metodi democratici, alle persone che sono state uccise in Kosovo. Vogliamo anche evitare per il futuro l’intreccio tra crimini di guerra e mercato nero di organi umani”.

La denuncia di traffici di questo genere era arrivata con il rapporto dello svizzero Dick Marty, che aveva accusato i separatisti dell’Uck guidati all’epoca dall’attuale premier Hashim Thaci, di aver venduto clandestinamente organi da trapiantare prelevandoli dai prigionieri serbi.