ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nahla Chahal: "il nostro scopo è provocare l'opinione pubblica"

Lettura in corso:

Nahla Chahal: "il nostro scopo è provocare l'opinione pubblica"

Dimensioni di testo Aa Aa

Sull’operazione Freedom Flottilla abbiamo sentito Nahla Chahal, portavoce degli attivisti, coordinatrice della campagna internazionale per la protezione del popolo palestinese.

Nahla Chahal:

“Non pensavamo che Atene avrebbe insistito a tal punto nell’impedire alla flottiglia di lasciare le coste greche e nel bloccare le navi. Il comportamento greco ci ha scioccati.

Non ci sono problemi tra i membri della spedizione, il nostro unico problema è con le guardie costiere greche che si comportano come se fossero guardie costiere di Israele.

Infine voglio affermare che il nostro obiettivo non era infrangere completamente l’assedio di Gaza, il nostro obiettivo era provocare l’opinione pubblica internazionale, da Ban Ki Moon al Quartetto per il Medio Oriente al presidente statunitense Barack Obama. Posso dire che il nostro obiettivo è stato raggiunto”.