ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Georgia: arrestati quattro fotogiornalisti

Lettura in corso:

Georgia: arrestati quattro fotogiornalisti

Dimensioni di testo Aa Aa

Manifestazione davanti al ministero dell’Interno a Tiblisi, in Georgia.

Le persone scese in piazza chiedono la liberazione di 4 fotogiornalisti arrestati perché accusati di spionaggio.

Si tratta di Irakli Gedenidze, fotografo del presidente Mikhail Saakashvili, di sua moglie Natia, di Zurab Kurtsikidze, della European Pressphoto Agency (Epa) e del freelancer Giorgi Abdaladze.

Sequestrate le loro macchine fotografiche ma anche i pc e i cellulari.

Così l’avvocato Merab Chikovani: “Per quanto ne sappiamo, per quel che ci è stato detto, questo caso è considerato segreto. E come risultato non abbiamo il diritto di informare la gente degli sviluppi”.

Liberato invece Shakh Aivazov della Associated Press. Negli ultimi tre anni, dopo la guerra con Mosca per l’Ossezia del Sud, decine di georgiani sono stati arrestati. Tutti con l’accusa di essere spie al soldo di Medvedev.