ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Caso Strauss- Khan, botta e risposta tra Procura e accusa

Lettura in corso:

Caso Strauss- Khan, botta e risposta tra Procura e accusa

Dimensioni di testo Aa Aa

Il caso Strauss – Khan fa tremare ancora la Procura di Manhattan. La bordata questa volta giunge dall’avvocato dell’accusa, Kenneth Thompson, che ha chiesto al procuratore Cyrus Vance di fare un passo indietro perché giudicato inaffidabile, dopo la fuga di notizie sul profilo della cameriera del Sofitel presunta vittima di strupro. Vans ha rifiutato l’opzione e sul caso ha disposto la prosecuzione delle indagini dopo l’incontro di ieri con gli avvocati dell’ex numero uno del Fondo Monetario internazionale.

Ben Brafman, avvocato di DSK:

“Abbiamo avuto una riunione costruttiva, è tutto che che possiamo dire, non ho nulla da aggiungere”.

Dopo questa riunione in molti si attendevano il ritiro dei capi d’imputazione, che potrebbe avvenire secondo alcuni osservatori il 18 luglio, data della prossima udienza in tribunale.