ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Strade: Parlamento europeo dice sì a multe senza frontiere

Lettura in corso:

Strade: Parlamento europeo dice sì a multe senza frontiere

Dimensioni di testo Aa Aa

Guida in stato di ebbrezza e senza cinture, velocità, non rispetto del rosso. Questi i quattro big killer che causano il 75% degli incidenti.

Il numero dei morti sulle strade continua a calare nell’Unione europea, ma Bruxelles resta impegnata sulla sicurezza: è stata approvata una direttiva per recapitare le multe anche all’estero. Le contravvenzioni non avranno più frontiere in ambito europeo.

“Esprimo la gratitudine delle associazioni dei parenti delle vittime di incidenti stradali sulle strade europee – dice Ines Ayala Sender, eurodeputata spagnola e relatrice della commissione Trasporti -che attendono da più di tre anni questo primo passo, fondamentale per evitare centinaia di morti in più ogni anno”.

Le statistiche dicono che gli automobilisti commettono il triplo degli incidenti quando guidano all’estero rispetto a quando sono nel loro paese di origine. Gli indisciplinati non potranno più sfuggire alle multe.