ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

TPI: Mladic in aula si rifiuta di dichiararsi colpevole o non colpevole

Lettura in corso:

TPI: Mladic in aula si rifiuta di dichiararsi colpevole o non colpevole

Dimensioni di testo Aa Aa

Si è rifiutato di dichiararsi colpevole o non colpevole l’ex generale serbo bosniaco Ratko Mladic, apparso davanti ai giudici del Tribunale penale dell’Aja per l’ex Yugoslavia.

Il tribunale ha quindi proceduto con la dichiarazione d’ufficio di non colpevolezza dopo aver fatto allontanare dall’aula l’imputato che si era lanciato in invettive contro la Corte.

Per tutta l’udienza Mladic si è mostrato arrogante, prima chiedendo di poter riavere il suo berretto, poi cercando di comunicare con il pubblico.

In un breve intervento ha chiesto di essere difeso da due avvocati di fiducia e di volersi esprimere unicamente in loro presenza. Dopodichè ha continuato a rifiutarsi di ascoltare il giudice e a lanciare attacchi contro la corte.

Alla fine il giudice ha deciso di far allontare dall’aula l’imputato.

Sono 11 i capi d’accusa mossi contro l’ex generale serbo-bosniaco, tra cui genocidio per il massacro di 8 mila civili musulmani di Srebenica.