ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Strauss-Khan, pioggia di critiche sulla procura

Lettura in corso:

Strauss-Khan, pioggia di critiche sulla procura

Dimensioni di testo Aa Aa

Montano le critiche alla procura di Manhattan ora che l’accusa di stupro a Dominque Strauss-Khan vacilla. L’inattendibilità della presunta vittima ha aperto molti interrogativi sulle modalità con cui il quadro accusatorio è stato ricostruito. Da più parti è considerata troppo frettolosa la conclusione cui è giunto il procuratore Cyrus Vance, giudicato troppo severo nel richiedere gli arresti domiciliari sulla base delle “prove evidenti di colpevolezza”.

E invece la figura della cameriera del Sofitel vittima di stupro si fa di giorno in giorno più controversa. La stampa statunitense azzarda che il rapporto sarebbe stato consenziente. Tesi respinta dalla difesa di Strauss-Khan, ma corroborata dalle piû recenti ricostruzioni sulla attività di prostituta della cameriera.

Riprende vigore, intanto, la schiera dei “complottasti”, coloro che vedono in tutta la vicenda una macchinazione per far fuori Strauss-Kahn dalla corsa all’Eliseo o dal vertice del Fmi. Una tendenza che si riflette nei sondaggi, il 42% dei francesi sarebbe favorevole oggi ad un ritorno sulla scena politica di DSK.