ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bielorussia: condannati un centinaio di manifestanti anti-Lukashenko

Lettura in corso:

Bielorussia: condannati un centinaio di manifestanti anti-Lukashenko

Dimensioni di testo Aa Aa

Condannati in Bielorussia il giorno dopo l’arresto almeno un centinaio dei manifestanti scesi in piazza contro il regime di Lukashenko.

Le pene variano da nove a quindici giorni di carcere.

A breve verranno giudicati anche gli altri 300 arrestati che avevano aderito all’appello a scendere in piazza in modo pacifico.

Ma gli agenti, tutti in abiti civili, hanno scatenato una dura repressione.

“Non voglio per mio figlio- dice un manifestante – l’avvenire proposto da questo governo”.

“Io ho collaborato a costruire questo paese- dice una cittadina rivolta agli agenti – e ora siete voi a dirmi dove posso stare?”

L’opposizione era mobilitata da settimane ed aveva convocato le manifestazioni in tutto il paese con un tam tam via internet. I partecipanti avrebbero dovuto scendere in strada limitandosi ad applaudire.

Ad esasperare il clima nel paese oltre al giogo di un regime al potere da diciasette anni, anche la grave crisi economica che colpisce le fasce più povere della popolazione.