ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Thailandia, alle elezioni vince la sorella dell'ex premier Shinawatra

Lettura in corso:

Thailandia, alle elezioni vince la sorella dell'ex premier Shinawatra

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ Yingluck Shinawatra la vincitrice delle elezioni politiche in Thailandia. La candidata dell’opposizione, secondo le proiezioni basate su dati reali, sfiorerebbe il 50 per cento, aggiudicandosi la metà dei 500 seggi dell’Assemblea.

Nel primo discorso dopo la vittoria la Shinawatra ha detto che il suo governo sarà formato in coalizione con almeno un partito minore.

A rendere possibile l’affermazione di Yingluck, il peso carismatico di suo fratello Taksim, uomo d’affari e più volte primo ministro.

Da Dubai, dove si trova in esilio per problemi con la giustizia del suo paese, Taksim Shinawatra si dice pronto a tornare in patria, ma solo quando ve ne saranno le condizioni.

Battuta d’arresto per il premier uscente, Abshit Vejjajiva, che ha già riconosciuto la sconfitta. Fermo sotto la soglia dei 170 seggi, al primo ministro non è bastato il sostegno dell’esercito, che in Thailandia è una istituzione assai influente.

L’elezione di Yingluck potrebbe non bastare a pacificare un paese negli ultimi anni spinto sull’orlo della guerra civile dallo scontro tra sostenitori e oppositori di Taksim Shinawatra.