ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"E ora vogliamo l'erede". L'abbraccio e gli auguri dei monegaschi

Lettura in corso:

"E ora vogliamo l'erede". L'abbraccio e gli auguri dei monegaschi

Dimensioni di testo Aa Aa

Bandiere, auguri e grida di gioia, le reazioni a caldo con cui monegaschi e non solo esprimono il loro affetto ad Alberto e alla loro nuova principessa Charlene. Questa l’euforia a cui hanno dato voce alla Cappella di Sainte Devote.

“Sono contentissima per loro – dice una monegasca -. Ed è magnifico, per noi qui al Principato, avere una coppia così bella, incantevole intelligente. E’ davvero magnifico”.

“Auguro loro di avere tanti bambini e spero diano al più presto alla luce un erede – l’auspicio di un altro presente -. E’ una coppia che incarna valori molto importanti: la pace, l’universalità, la differenza. Sono quindi davvero molto contento per Monaco”.

“L’offerta del bouquet alla Cappella di Saint Devote – spiega la nostra inviata Isabelle Kumar – fa parte di un’antica tradizione e costituisce uno dei momenti più intensi della giornata riservata alla cerimonia religiosa. Si tratta infatti della Santa Patrona di Monaco, qui amata dalla gente come ormai anche i novelli sposi”.