ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Piano austerity è legge in Grecia, la piazza rifiuta il voto

Lettura in corso:

Piano austerity è legge in Grecia, la piazza rifiuta il voto

Dimensioni di testo Aa Aa

La Grecia ha detto sì al piano di austerity, mentre i greci continuano a circondare il parlamento.

Il piano, approvato di misura, prevede tagli per 28,4 miliardi di euro e altri 50 miliardi di euro di ricavi dalle privatizzazioni. Una manovra che trova una ferma opposizione in piazza.

“Non è possibile che il governo abbia votato questo disegno di legge, mentre tutti sono fuori a protestare in piazza Syntagma – sostiene Eleni, un’infermiera – Riteniamo inaccettabile l’annuncio e noi combatteremo fino a quando non cancelleranno la legge o fino alla loro uscita”.

“Crediamo che queste misure non possano essere applicate – spiega Christos, un insegnante – perché la gente non le accetta come legge. Il governo è politicamente morto”.

Dopo gli scontri di due giorni fa ad Atene, ieri nella capitale non si sono registrati particolari incidenti.

La Grecia ha combattuto e vinto una battaglia difficile ha detto il premier George Papandreou dopo l’approvazione del piano di austerità.