ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: per gli analisti, buona la stagione turistica

Lettura in corso:

Grecia: per gli analisti, buona la stagione turistica

Dimensioni di testo Aa Aa

Una stagione turistica, quella greca, che si apre al ritmo della crisi finanziara, degli scioperi e delle proteste a oltranza.

Ma a detta degli analisti, nessun rischio per l’industria più importante del paese: forte delle bellezze naturali e artistiche, il turismo rappresenta il 18 per cento del Prodotto interno lordo greco, dà lavoro al 15 per cento della popolazione attiva e attira 15 milioni di visitatori l’anno, per lo più europei.

Le prenotazioni per quest’estate sarebbero in aumento del 10 per cento, nonostante i disagi nei trasporti.

“Sono sempre i turisti e le persone a pagare”, dice un viaggiatore fermo in aereoporto, “Ok, è come in ogni paese, in Europa e nei paesi democratici, ma per noi ora non è il massimo”.

E anche nei porti, i turisti hanno dovuto armarsi di pazienza, con 2 giorni di sciopero generale a perturbare il servizio. “Speravamo di stare qui per due settimane su un’isola”, racconta un’altra turista, “Stiamo andando a Antiparos. Ma ovviamente per oggi non se ne parla. Così diamo un’occhiata in giro per vedere cosa succede”.

Non tutti greci condividono l’ottimismo degli esperti: molti piccoli albergatori temono per la stagione e parlano di prenotazioni cancellate.