ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Liberi i 2 reporter francesi rapiti in Afghanistan

Lettura in corso:

Liberi i 2 reporter francesi rapiti in Afghanistan

Dimensioni di testo Aa Aa

Esattamente un anno e mezzo dopo il sequesto in Afghanistan, Hervé Ghesquière e Stéphane Taponier tornano ad essere uomini liberi. Le famiglie dei due giornalisti di France 3 hanno appreso la notizia mentre a Parigi stavano per organizzare l’ennesima manifestazione per sensibilizzare le autorità francesi sulla vicenda.

“È meraviglioso – dice la mamma di Taponier – Dopo a un anno e mezzo è formidabile che siano stati liberati”.

“Per il momento non riesco a dire nulla – aggiunge il padre – sono scioccato, ma è incredibile. Non ci credevo, soprattutto oggi”.

Libero anche Reza Din, l’interprete afghano dei due reporter. Il ministro degli Esteri Alain Juppé ha negato il pagamento di un riscatto da parte della Francia, sottolineando invece la collaborazione del presidente afghano Hamid Karzai.

Quattro mesi dopo il rapimento, avvenuto il 29 dicembre 2009, una sessantina di chilometri a nordest di Kabul, in un filmato i due francesi chiedevano a Parigi di accettare le condizioni poste dai sequestratori. Poi di loro non si era avuta più alcuna notizia. Fino a quella del loro rilascio.