ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il ruolo del FMI versione Lagarde

Lettura in corso:

Il ruolo del FMI versione Lagarde

Dimensioni di testo Aa Aa

Quali sono i principali problemi che aspettano Christine Lagarde, la neo direttrice del Fondo Monetario Internazionali? La lista é lunga, a cominciare dal ruolo stesso per il fondo monetario la cui missione é di aiutare i paesi emergenti a crescere sui mercati internazionali.

Secondo quest’economista di origine indiana, se l’Fmi deve essere un luogo di discussione c‘é già l’Ocse che produce rapporti e organizza forum internazionali. Visto che i tempi sono per una drastica riduzione di spesa tanto vale tagliare laddove non esiste un margine e dire basta con i doppioni.

Più sfumato il giudizio del premio Nobel per l’economia l’americano Edmund Phelps

“In un certo senso il ruolo del Fmi é perfettamente appropriato, ma d’altro canto data l’importanza dei paesi ricchi con a disposizione somme di denaro più importanti sono loro che condizionano i metodi con cui questo denaro viene utilizzato”

E infine il parere del presidente della banca americana per lo sviluppo Luis Alberto Moreno.

“Il ruolo del Fondo Monetario Internazionale é sempre stato quello di aiutare i paesi alle prese con i problemi di bilancio. Gli altri ruoli derivano dal monitoraggio che deve fare l’Fmi in quanto prima i problemi vengono messi in evidenza meglio é per tutta la comunità internazionale.

Come dire che l’Fmi é una sorta di autorità capace certo di aiutare i paesi in difficoltà, ma soprattutto con un ruolo preventivo.

Un contesto dunque in cui Christine Lagarde é costretta a giocare su due tavoli: da un lato gestire un’organizzazione di 187 paesi membri, e dall’altro fare in modo che il caso Grecia resti isolato