ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il personale dell'UE minanccia lo sciopero

Lettura in corso:

Il personale dell'UE minanccia lo sciopero

Dimensioni di testo Aa Aa

Un funzionario europeo su venti potrebbe perdere il posto di lavoro nei prossimi anni e mentre la Commissione europea discute dei tagli da effettuare al budget, il personale delle istituzioni ha minacciato lo sciopero mercoledì a Bruxelles.

L’anno prossimo l’Europa spenderà poco più di due miliardi di euro per il suo staff, circa il 6% dell’intero budget europeo.

Una rappresentante dei sindacati ha chiesto più rispetto per i lavoratori europei, perchè, ha dichiarato, rappresentano tutti i cittadini.

A scatenare la protesta è stata una lettera degli stati membri spiega il corrispondente di Euronews. Otto paesi, tra cui la Gran Bretagna e la Danimarca hanno chiesto riduzioni negli stipendi dei funzionari, richieste che hanno messo sul piede di guerra i sindacati, ma nella strada la gente comune non capisce le rivendicazioni dei funzionari, che godono spesso di stipendi e pensioni dorate.

“Non vedo perchè debbano protestare, hanno già abbastanza privilegi”- spiega una passante. Ed un’altra aggiunge: “In ogni paese i funzionari pubblici devono rinunciare a dei privilegi, penso che sia normale che siano prese delle misure anche a livello delle istituzioni europee”