ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bielorussia: Minsk decide di pagare l'elettricità russa

Lettura in corso:

Bielorussia: Minsk decide di pagare l'elettricità russa

Dimensioni di testo Aa Aa

Minsk paga Mosca. Dopo il taglio russo delle forniture di energia elettrica, entrato in vigore dalla mezzanotte scorsa, a causa del mancato pagamento

delle bollette, la Bielorussia ha deciso di metter mano al portafoglio e saldare la rata di aprile.

Il Paese, guidato da diciassette anni da Alexander Lukashenko, sta affrontando una pesantissima crisi economica con una svalutazione pari al 36% della propria moneta.

Il debito della Bielorussia con Mosca ammonta all’incirca a 30 milioni di euro. La fornitura russa però copre il dieci per cento soltanto del fabbisogno del Paese ed è per questo che i disagi non sono stati pesanti.

La fornitura energetica ripartirà a mezzanotte, ma il problema potrebbe riproporsi alla scadenza della prossima rata.