ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tepco: no alla chiusura degli impianti

Lettura in corso:

Tepco: no alla chiusura degli impianti

Dimensioni di testo Aa Aa

La protesta anti-nucleare non sfonda all’assemblea degli azionisti della Tepco, il gestore della disastrata centrale di Fukushima, ma promette nuovi capitoli.

Un’ assemblea che ha visto la presenza di poco meno di diecimila azionisti con tutti i problemi che ne conseguono.

Secondo quest’azionista la preoccupazione maggiore viene dal valore delle azioni che oggi sono poca cosa. Non credo pero’ che tutti i problemi siano causati da Tepco ma anche dalla politica nucleare del governo.

Il Sol Levante, prima dell’incidente di Fukushima, generava il 30% del fabbisogno elettrico dal nucleare: la quota e’ scesa drasticamente al 20% a maggio, pari ai minimi degli ultimi 32 anni, mentre i sondaggi danno al 70% i contrari al riavvio dei reattori fermi per manutenzione.