ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Romania: 70 anni fa il pogrom. Cerimonia a Iasi

Lettura in corso:

Romania: 70 anni fa il pogrom. Cerimonia a Iasi

Dimensioni di testo Aa Aa

Cerimonia di commemorazione a Iasi, in Romania, per il 70esimo anniversario del pogrom contro gli ebrei avvenuto durante la seconda guerra mondiale. Uno dei peggiori dell’Olocausto. Nel messaggio inviato allo comunità ebraica il presidente romeno Traian Basescu ha chiesto ai suoi compatrioti di assumersi la responsabilità per il tragico errore del passato, definendo il crimine ingiustificabile.

A Iasi, città situata nel nord est del Paese ed ex capitale del principato di Moldovia, nel 1941 vivevano 45mila ebrei. Quando il generale Ion Antonescu, alleato della Germania nazista, impartì l’ordine per la ‘pulizia etnica’, in pochi giorni, tra il 28 giugno e il 6 luglio, ne vennero uccisi circa quindicimila. Molti coloro che furono massacrati per le strade, gli altri furono caricati sui treni della morte, verso i campi di concentramento. Da dove non fecero più ritorno.