ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: scontri di piazza, ma le manifestazioni proseguono

Lettura in corso:

Grecia: scontri di piazza, ma le manifestazioni proseguono

Dimensioni di testo Aa Aa

Una ventina di arresti, almeno quattro agenti di polizia feriti: ad Atene è stato un pomeriggio di guerriglia urbana.

Durante la mattinata, le manifestazioni si erano svolte pacificamente. Poi, tra sindicati ed indignati si sono infiltrati gruppi consistenti di giovani incappucciati, che hanno iniziato a devastare qualunque cosa si trovasse a loro portata: vetrine, ombrelloni, fioriere, pensiline, edicole.

Un negozio di dischi è stato dato alle fiamme.

I manifestanti pacifici, spaventati, hanno cercato rifugio in una vicina fermata della metropolitana, dove è stato allestito un posto di pronto soccorso.

Gli indignati hanno poi tentato di riprendersi il loro spazio ed isolare i violenti: nonostante scontri e lacrimogeni, hanno continuato a manifestare pacificamente contro il Programma di austerità, che il Parlamento stava discutendo.

Un piano approvato nelle linee essenziali, ma i cui dettagli dovrebbero essere varati nelle prossime ore, e che è ritenuto essenziale. Ma la piazza non lo vuole.