ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: sciopero di 48 ore contro le misure di austerity

Lettura in corso:

Grecia: sciopero di 48 ore contro le misure di austerity

Dimensioni di testo Aa Aa

Aerei, traghetti, treni e autobus. Da oggi, per 48 ore, si fermano di nuovo i mezzi pubblici in Grecia a causa dello sciopero indetto dai sindacati in segno di protesta contro le ulteriori misure di austerità messe a punto dal governo.

L’astensione dal lavoro andrà in scena mentre all’interno del parlamento il pacchetto verrà sottoposto prima al vaglio e poi al voto dell’assemblea.

E il premier George Papandreou ha rivolto un appello ai deputati: “Non vi sto chiedendo di ascoltare le pressioni esterne, vi sto chiedendo di ascoltare la vostra anima, e la vostra coscienza patriottica. Vi chiedo di dare forza alla Grecia, di lottare per il nostro Paese, per il suo futuro e sono sicuro che lo farete”.

Questa la risposta Alexis Tsipra, leader della sinistra: “Se c‘è qualcosa di cui oggi dovremmo essere orgogliosi è che i greci sono usciti dalla loro indifferenza e stanno difendendo, com‘è loro dovere, il patriottismo con la presenza nelle strade”.

Obiettivo del pacchetto di misure che dovrebbe essere votato giovedì: far entrare nelle casse dello Stato 50 miliardi di euro per la riduzione del debito pubblico. L’approvazione è necessaria affinché Bruxelles sblocchi la quinta tranche, da 12 miliardi di euro, del primo prestito concesso un anno fa ad Atene.