ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Atletica: Sandra Perkovic, accusata di doping, nega l'assunzione volontaria di psicostimolanti

Lettura in corso:

Atletica: Sandra Perkovic, accusata di doping, nega l'assunzione volontaria di psicostimolanti

Dimensioni di testo Aa Aa

Sandra Perkovic, campionessa europea di lancio del disco, aspetta il verdetto su un’eventuale sospensione, dopo non aver passato un controllo antidoping il mese scorso.

La 21enne croata è risultata positiva a uno psicostimolante, nelle tappe di maggio della Golden League, a Roma e Shanghai.

“Sono assolutamente contro il doping e quello che mi sta succedendo adesso è la peggiore cosa che avessi mai potuto immaginare.

Non avrei mai pensato che una cosa del genere potesse accadermi spiega a fatica la Perkovic cercando invano di trattenere le lacrime.

Non è stato intenzionale. Questa stagione per me è finita, lo so, ma tornero’ piu’ forte di prima.

Spero solo di poter competere alle Olimpiadi”

La partecipazione ai Giochi Olimpici di Londra 2012 sarebbe infatti negata, nel caso in cui venisse squalificata per almeno 6 mesi.

Secondo la sua versione, l’atleta croata, detentrice del record mondiale, avrebbe assunto il methylhexanamine inconsapevolmente, unito ad altre sostanze legali.