ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Studentesse in corteo in Yemen, Saleh lascerà il 17 luglio

Lettura in corso:

Studentesse in corteo in Yemen, Saleh lascerà il 17 luglio

Dimensioni di testo Aa Aa

Le donne di Sanaa in piazza per un nuovo Yemen. Sono studentesse, laureate o professioniste, non appartengono ai movimenti che hanno costretto alla fuga il presidente Ali Abdullah Saleh, ma anche loro dicono stop al regime.

Intanto, si attende l’arrivo della missione Onu, inviata a seguito del deteriorarsi della situazione del punto di vista umanitario.

“Vogliamo mostrare al mondo che siamo le nipoti della regina di Saba che ha guidato lo Yemen ed è ricordata nel Corano – spiega una studentessa universitaria – Lei era capace di ottenere un cambiamento. Noi chiediamo uno Stato moderno. Proveniamo da classi sociali diverse e tutte vogliono uno Stato civile e civilizzato”.

Il presidente Saleh lascerà la guida dello Yemen il prossimo 17 luglio, in concomitanza con il trentatreesimo anno della sua ascesa al potere.

Il capo di Stato è a Riad, in Arabia Saudita, dove si trova ricoverato dal 3 giugno in seguito alle gravi ferite riportate in un attentato contro il suo palazzo presidenziale.