ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dieci agenti uccisi in Pakistan per vendicare bin Laden

Lettura in corso:

Dieci agenti uccisi in Pakistan per vendicare bin Laden

Dieci agenti uccisi in Pakistan per vendicare bin Laden
Dimensioni di testo Aa Aa

Hanno ingannato le guardie coprendosi il volto con il burqa. Un errore costato la vita a 10 poliziotti rimasti uccisi in un attacco dei taleban contro un commissariato in Pakistan.

Gli aggressori, arrivati a bordo di alcune moto, hanno fatto esplodere tre granate per poi cominciare a sparare contro la stazione di polizia di Kulachi, cittadina del Waziristan del Sud, nel nord-ovest del Paese.

Dopo circa cinque ore di scontro a fuoco tra forze dell’ordine e assalitori, gli agenti – una ventina circa – presi in ostaggio all’interno dell’edificio dai militanti, sono stati tratti in salvo.

Almeno cinque dei dodici terroristi sono morti. I taleban hanno rivendicato l’attacco, affermando che è stato portato a termine per vendicare la morte di Osama bin Laden. Oltre dieci i feriti ricoverati in ospedale.