ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yulia Timoshenko in tribunale per abuso di potere

Lettura in corso:

Yulia Timoshenko in tribunale per abuso di potere

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ex Premier ucraino, Yulia Timoshenko, si è presentata venerdì davanti al tribunale per rispondere alle accuse di abuso di potere.

Un’udienza preliminare per la 50enne eroina della rivoluzione arancione, che ha contestato il processo che la vede protagonista, definendolo una farsa e un circo politico.

“Non voglio essere giudicata da un pupazzo dell’amministrazione”, ha detto combattiva, chiedendo la ricusazione del giudice.

Secondo l’accusa, la Timoshenko avrebbe procurato un danno all’Ucraina per 130 milioni di euro quando, in veste di Primo Ministro, negoziò con la Russia i contratti riguardanti la fornitura di gas. La stessa sarebbe poi nel mirino di altri due dossier giudiziari, che però non sono ancora stati aperti.

Un accanimento a scopi politici, per la difesa, mentre tra i diplomatici occidentali che si trovavano sul posto, c‘è chi ha espresso dubbi sulla giustizia ucraina.

Sostenitori e oppositori si sono riuniti nella capitale Kiev. A capo del Paese per due mandati, Yulia Timoshenko è oggi una delle figure di spicco nell’opposizione. Col processo rischia fino a dieci anni di carcere.