ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Croazia: I leader europei approvano l'adesione

Lettura in corso:

Croazia: I leader europei approvano l'adesione

Dimensioni di testo Aa Aa

Vent’anni dopo aver ottenuto l’indipendenza, la Croazia si appresta ad entrare nell’Unione europea. I capi di stato e di governo hanno approvato l’adesione, durante il summit europeo a Bruxelles.

Zagabria dovrebbe entrare nel 2013 ma il paese sarà sottoposto ad una stretta sorveglianza perchè deve terminare le riforme richieste dall’Europa.

Herman Van Rompuy, Presidente dell’Unione Europea: “Ci aspettiamo che il Consiglio concluda i negoziati alla fine di questo mese. Il trattato di adesione dovrebbe essere firmato prima della fine dell’anno. La futura adesione della Croazia apre un nuovo capitolo per i paesi dei balcani occidentali con una vocazione europea”

Il governo croato dovrà indire un referendum sull’adesione, i sondaggi europei mostrano un crescente euroscetticismo nel paese un’informazione smentita dal ministro per gli affari europei croato.

Andrej Plenkovic, ministro per gli affari europei croato:

“I croati non sono euroscettici, sono euro-realisti. Sono convinto che il referendum che si svolgerà alla fine dell’anno sarà positivo. Sarà una consultazione positiva per la Croazia ma anche per il progetto europeo”

Dopo la condanna per crimini di guerra del generale Ante Gotovina, i croati sono scesi in piazza negli ultimi mesi. Gotovina è considerato un eroe dell’indipendenza, il verdetto della giustizia internazionale ha risvegliato sentimenti nazionalistici che preoccupano l’Europa.

Gülsüm Alan, euronews:

“Dopo un lungo e difficile negoziato durato circa sei anni, la Croazia è vicina al traguardo.

Prima di dover affrontare nuovi ostacoli, Zagabria spera di aderire all’unione nei tempi previsti. Ci sarà ancora un nuovo stato dopo la Croazia? E l’Unione europea è disposta ad allargarsi ancora? “