ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Costa d'Avorio: crimini di guerra compiuti da entrambi i clan

Lettura in corso:

Costa d'Avorio: crimini di guerra compiuti da entrambi i clan

Dimensioni di testo Aa Aa

In Costa d’Avorio tutti hanno commesso crimini di guerra: le forze fedeli a Laurent Gbagbo, ma anche gli uomini del suo sfidante, oggi capo di stato, Alassane Ouattara. Lo dice il procuratore della Corte Penale Internazionale dell’Aja Luis Moreno-Ocampo.

Le violenze scoppiate fra i clan rivali dopo le contestate elezioni del 28 novembre avrebbero provocato 3mila morti, oltre 500 arresti arbitrari e almeno 100 stupri documentati.