ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Le Bourget: Eurocopter fa sensazione con X3

Lettura in corso:

Le Bourget: Eurocopter fa sensazione con X3

Dimensioni di testo Aa Aa

Al Salone dell’aereonautica di Le Bourget le nuove tecnologie hanno la loro importanza. Eurocopter ha fatto sensazione quest’anno nel settore degli elicotteri.

Quando la velocità media degli apparecchi é intorno ai 330 chilometri all’ora Xcube, un modello prodotta dalla filiale di Eads, ha raggiunto i 430 chilometrio all’ora nei voli di prova.

E’l‘effetto di due nuovi propulsori, nulla di cambiato invece sulla tecnica di pilotaggio.

“La prima cosa, dice questo pilota di Eurocopter, sono i punti in comuni, a comincaire dal metodo di pilotaggio. Poi quando si accellera la differenza principale consiste nel fatto che invece di inclinare il rotore per avanzare abbiamo a disposizione delle eliche che assicurano la propulsione orizzontale. I comandi sono dunque molto intuitivi che significa o accellero o decellero. Un modo di pilotaggio pertanto molto semplice”.

Un apparecchio destinato in particolare a soddisfare le necessità di trasporti rapidi sulle piattaforme petrolifere.

Daniel Semioli , ingengnere , spiega l’interesse commerciale dell’apparecchio.

“Costruire un elicottero a grande velocità come questi dovrenne costare il 20% in piu’ rispetto ad un elicottero classico con la stessa capacità, ma permettendo di avere una velocità superiore del 50%, si possono fare economie intorno al 25%”

Tra le altre novità tecnologiche presentate al Salone ecco la cabina di pilotaggio del futuro presentata da Thalès: uno spazio ergonomico dove pilotare sarà facaile comee utilizzare uno smartphone.

L’idea base della cabina di pilotaggio é che routi intorno alle funzioni umani cercando di aiutare il pilota a gestire i punti deboli facendone cosi l’elemento piu’ importante della sicurezza. Risultato: un lavoro tecnologico che si traduce su un schermo unico, tattile dove posso interagire con le dita, un po’ come sull’Iphone, come per gli oggetti di tutti i giorni

Nel giro di poco piu di un secolo la tecnologia aerea ha fatto passi da gigante. Il salone di Le Bourget ne é la dimostrazione eloquente.