ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ai Wei Wei libero, ma dubbi sulle sue condizioni

Lettura in corso:

Ai Wei Wei libero, ma dubbi sulle sue condizioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Libero ma con restrizioni sui movimenti e, soprattutto, su eventuali dichiarazioni sconvenienti. Ha concesso solo pochi minuti ai giornalisti l’artista cinese Ai Wei Wei, rilasciato su cauzione a sorpresa dopo due mesi di detenzione.
 
Fuori dalla sua casa-studio alla periferia di Pechino, il dissidente ha detto di stare bene e di essere felice del rilascio. Ma la liberazione – avvenuta proprio mentre si avvicina la visita del premier cinese in Europa – lascia perplesse le organizzazioni umanitarie e non solo.
 
Come ha spiegato un portavoce del ministero degli Esteri, le autorità cinesi – che chiedono il rispetto della sovranità giuridica di Pechino –  sostengono di avere agito nel pieno rispetto della legge cinese. Le rassicurazioni sembrano però non bastare, nemmeno ai sostenitori dell’artista, spina nel fianco di Pechino, che per lui vorrebbero una libertà senza condizioni.