ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia: Italia chiede stop "umanitario" immediato delle ostilità

Lettura in corso:

Libia: Italia chiede stop "umanitario" immediato delle ostilità

Dimensioni di testo Aa Aa

Alle porte di Misurata si combatte intensamente, mentre l’Italia chiede una sospensione umanitaria immediata delle ostilità. La priorità in Libia – ha detto il ministro degli Esteri Franco Frattini – è consentire aiuti per la popolazione. Dal canto loro, i vertici cinesi hanno definito il Consiglio Nazionale di Transizione un “importante interlocutore”.

Sul terreno la situazione resta confusa. A Dafniya – a ovest di Musurata – gli insorti cercano di tenere testa alle forze fedeli al colonnello Muammar Gheddafi, a loro volta impegnate a respingere ogni tentativo di avanzata verso Zliten, dove i ribelli sperano di arrivare per poi spingersi fino a Tripoli.

Come un trofeo, la televisione di stato ha mostrato le immagini di rottami di un velivolo che i vertici militari libici sostengono essere un Apache. La Nato ha però smentito la perdita di elicotteri da combattimento, confermando invece di aver perso i contatti con un elicottero drone.