ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Hacker si uniscono dichiarano guerra al "sistema"

Lettura in corso:

Hacker si uniscono dichiarano guerra al "sistema"

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono i due gruppi di pirati informatici più conosciuti della rete, ora si uniscono e dichiarano guerra a governi, banche e multinazionali. Anonymous e Lulz Security, protagonisti negli ultimi mesi di attacchi clamorosi sul web, trai bersagli anche la Cia, hanno stretto un’alleanza e danno il via all’operazione Anti-Sicurezza.

Sulla scia di WikiLeaks di Julian Assange, i cyber attivisti hanno come missione quella di carpire informazioni riservate per renderle pubbliche. L’idea è quella di creare un vero e proprio anti-sistema per strappare a entità di alto profilo il dominio e il controllo dell’oceano di Internet, come si legge su un comunicato diffuso nella rete.

Una minaccia per la sicurezza sul web, che le autorità statunitensi cercano di contrastare con la messa a punto di nuovi strumenti e più aspre punizioni. La guerra è iniziata, e non sembra poi così virtuale.