ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ancora vittime civili. Tripoli accusa la Nato

Lettura in corso:

Ancora vittime civili. Tripoli accusa la Nato

Dimensioni di testo Aa Aa

Vacilla e rischia di restare sotto le macerie dei suoi bombardamenti, la credibilità della Nato in Libia.

Diciannove i civili, fra cui dei bambini, che secondo Tripoli avrebbero perso la vita nella notte fra domenica e lunedì in un raid dell’Alleanza Atlantica a Sorman, a una settantina di chilometri dalla capitale libica.

La Nato, che in un primo momento aveva replicato negando su tutta la linea, è poi tornata sui propri passi e ammesso bombardamenti nella zona, senza però parlare di vittime. “Obiettivo legittimo dell’attacco”, secondo un portavoce, sarebbe stato un compound militare.

Le prime immagini riprese dai giornalisti occidentali sembrano accreditare la versione del governo libico. Appena ieri, la Nato aveva ammesso di aver fatto “vittime innocenti” in un raid a Tripoli.