ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Van Rompuy: unità greca indispensabile per riforme

Lettura in corso:

Van Rompuy: unità greca indispensabile per riforme

Dimensioni di testo Aa Aa

Alla vigilia del voto di fiducia al governo da parte del Parlamento di Atene, il Premier greco George Papandreou, a Bruxelles, ha rinnovato la richiesta di un impegno europeo. E mentre i Ventisette discutono per bissare il piano di salvataggio, i timori sono anche per la tenuta dell’unità del Paese.

“Spero che il Parlamento greco approvi il programma che abbiamo davanti a noi e allo stesso tempo spero che l’Unione europea abbia la stessa volontà di essere unita nel sostenerci”.

Per il Presidente del Consiglio Herman Van Rompuy, “data la lunghezza, l’ampiezza e la natura delle riforme richieste alla Grecia, il consenso nazionale è una condizione indispensabile per il successo”.

George Papandreou non può fare a meno del sostegno europeo, ma c‘è chi critica l’idea di un secondo piano di aiuti, ritenendolo insufficiente.

Il Premier greco non è solo al banco degli imputati: anche la gestione europea della crisi è sotto accusa.