ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ue fa pressione su Atene per nuovo programma austerity

Lettura in corso:

Ue fa pressione su Atene per nuovo programma austerity

Dimensioni di testo Aa Aa

Ultimatum dell’Unione europea alla Grecia: o il parlamento ellenico approva subito il nuovo programma di austerity, oppure dall’Europa e dal Fondo monetario internazionale non arriverà più un euro.

Mentre diverse migliaia di persone si radunavano nella piazza del parlamento greco per una protesta contro la strategia anti-crisi del governo, a Lussemburgo, l’Eurogruppo rinviava l’approvazione del piano di salvataggio.

“Si deve proseguire senza esitazioni, gli accordi che sono stati raggiunti devono essere ratificati dal parlamento greco – ha detto il ministro delle Finanze irlandese Michael Noonan – È un processo normale, non bisogna ritardarlo. Sarebbe opportuno chiuderlo entro l’inizio di luglio”.

George Papandreu, chiede all’opposizione un accordo di unità nazionale per superare il momento difficile. Il premier greco rilancia anche la proposta di un referendum per abolire privilegi e immunità per ministri e deputati.

“La pressione, dunque, è tutta sul governo greco per evitare il contagio ad altri Paesi della zona Euro – spiega l’inviata di euronews Margherita Sforza – L’impressione è che i ministri delle Finanze non abbiano un piano B: misure alternative e eventualmente necessarie, nel caso in cui il governo non sia in grado di mantenere gli impegni presi con l’Europa”.