ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: Eurogruppo rinvia decisione su quinta tranche aiuti

Lettura in corso:

Grecia: Eurogruppo rinvia decisione su quinta tranche aiuti

Dimensioni di testo Aa Aa

Per ottenere il pagamento della quinta tranche di aiuti, la Grecia dovrà attendere fino a metà luglio: prima occorrono garanzie sul mantenimento degli impegni presi. A Lussemburgo l’Eurogruppo – riunito oggi in formato Ecofin – ha rinviato la decisione di sbloccare il pagamento ad Atene di 12 miliardi di euro, parte del primo piano di salvataggio da 110 miliardi di Unione europea e Fondo Monetario Internazionale.

Con un nuovo ministro delle Finanze, Evangelos Venizelos, il governo Papandreou domani cercherà di ottenere la fiducia dopo il rimpasto. L’attenzione converge sul Parlamento di Atene, come spiega il Commissario europeo agli Affari economici e monetari Olli Rehn: “La condizione essenziale – dice – è che il Parlamento greco approvi la strategia di medio periodo e il programma di privatizzazioni prima della fine di giugno. Dopo questo passo, il prossimo pagamento sarà fatto in tempo utile per evitare il default della Grecia”.

L’Eurogruppo ha dato il vialibera al coinvolgimento degli investitori privati nel salvataggio della Grecia. Ma le difficoltà restano: “Volti tesi e dichiarazioni a denti stretti questa mattina a Lussemburgo – dice l’inviata di Euronews Margherita Sforza -. Un clima che tradisce le profonde divergenze tra i ministri della zona Euro sulle modalità per uscire da questa nuova crisi greca che spaventa tutta l’Europa”.