ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Strauss-Khan ai poliziotti: ho l'immunità

Lettura in corso:

Strauss-Khan ai poliziotti: ho l'immunità

Dimensioni di testo Aa Aa

Dominique Strauss-Khan avrebbe invocato una presunta immunità diplomatica dopo il suo arresto a New York. Lo rivelano alcuni verbali trasmessi dal procuratore al giudice federale.

L’ex direttore del Fondo Monetario Internazionale avrebbe cercato di neutralizzare così i poliziotti saliti sull’aereo dell’Airfrance pronto al decollo per Parigi.

In realtà ogni capo dell’FMI gode di una parziale immunità, ma solo nell’esercizio delle proprie funzioni. Un’immunità che non poteva coprire l’imputato, in quanto il 14 maggio, giorno dell’arresto, il politico francese si trovava nella Grande mela per questioni private.

L’accusa comincia a svelare le proprie carte in attesa del 18 luglio, data fissata per l’udienza preliminare del processo contro l’ex capo dell’FMI per aggressione sessuale ai danni di una cameriera d’albergo. Strauss-Khan si è dichiarato non colpevole.