ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: prosegue l'esodo verso la Turchia

Lettura in corso:

Siria: prosegue l'esodo verso la Turchia

Siria: prosegue l'esodo verso la Turchia
Dimensioni di testo Aa Aa

Harabjoz, in Siria, è un villaggio fantasma. I suoi abitanti l’hanno abbandonato per fuggire in Turchia dopo che le forze armate, fedeli al presidente

Bashar Al Assad, l’hanno bombardato durante la notte.

I profughi, nel loro viaggio verso il confine, hanno fatto tappa a Jenudi dove hanno raccontato l’orrore che si sono lasciati alle spalle.

“Siamo partiti – racconta un uomo – perché laggiù c‘è solo morte. Siamo sfuggiti alla morte. Tutta la famiglia è partita con nostra figlia, portatrice di handicap”

“L’esercito – aggiunge un giovane – non ha fatto differenze, ci ha sparato contro senza risparmiare né le donne né i bambini né tutto ciò che si trovava davanti, compresi gli animali”.

Stando alle autorità turche il numero di rifugiati siriani è salito a circa novemila.E mentre il segretario generale dell’Onu Ban Ki Moon ha rivolto un appello al presidente siriano Al Assad, perché metta fine alle violenze, e avvii il dialogo con l’opposizione, in tutto il Paese non si fermano le proteste antigovernative. I manifestanti vogliono che il capo di Stato se ne vada.