ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Folla e cartelli per Angelina Jolie tra i rifugiati siriani in Turchia

Lettura in corso:

Folla e cartelli per Angelina Jolie tra i rifugiati siriani in Turchia

Dimensioni di testo Aa Aa

“Buon angelo del mondo benvenuta”. Questo striscione ha accolto la star hollywoodiana Angelina Jolie, ambasciatrice Onu per i rifugiati, tra le tende di Altinozu in Turchia, dove migliaia di siriani fuggiti dal regime di Bashar Al Assad hanno trovato accoglienza.

La sua visita è stata l’occasione per i profughi siriani di lanciare messaggi di gratitudine al paese che li ha accolti e appelli alla comunita’ internazionale.

“L’Ambasciatore di Buona Volontà, Angelina Jolie – racconta a caldo l’inviato di Euronews Mustafà Bag – ha appena lasciato il campo profughi, di Altınozü, dove ha trascorso 2 ore e mezza a parlare con i rifugiati. In questo campo ci sono attualmente 1870 persone ospiti”

La voglia di far conoscere le proprie verità su quanto accade in Siria viaggia di cartello in cartello tra uomini, donne e bambini. Eccone alcuni:

“Grazie Sarkozy”. “Abbiamo visto 300 carri armati e 5000 soldati”. “Quel che dicono è falso. L’informazione in Siria non è credibile”