ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al Zawahri nuovo leader di Al Qaida, minacce a USA e Israele

Lettura in corso:

Al Zawahri nuovo leader di Al Qaida, minacce a USA e Israele

Dimensioni di testo Aa Aa

C’e’ un nuovo sceicco del terrore. Ayman al Zawahri è il successore di Bin Laden alla guida di Al Qaida. Il medico egiziano, da sempre n.2, raccoglie l’eredità del fondatore dell’organizzazione ucciso lo scorso 2 maggio in seguito ad un blitz in Pakistan delle forze speciali americane.

Lo ha reso noto la tv “Al Arabiya”, riprendendo un comunicato diffuso via internet dal comando generale degli integralisti islamici.

Entrato da giovanissimo nei “fratelli musulmani”, Al Zawahri, 59 anni, nato in una famiglia di magistrati e medici e considerato l’ideologo di Al Qaida, con Bin Laden ha condiviso per oltre un decennio la lotta contro “gli ebrei e i crociati”.

E proprio ai due nemici storici, Stati Uniti e Israele, considerata avamposto degli americani in terra araba, sono indirizzate le minacce del nuovo leader di Al Quaida. In un video di 28 minuti, lo scorso 8 giugno, il primo dopo la morte di Bin Laden, “il dottore” ha lanciato la sua sfida a quelli che ha definito “gli invasori delle terre musulmane”. nel nome di «una Nazione ribelle che si è risvegliata dal sonno». Il riferimento evidente è alla “primavera araba”.

Al Zawahiri dà pieno sostegno alle rivolte che hanno attraversato le sponde del mediterraneo fino alla Siria e allo Yemen. Parole che possono diventare benzina sul fuoco anche in Egitto, suo paese d’origine.