ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Spagna: incidenti davanti al parlamento di Barcellona


Spagna

Spagna: incidenti davanti al parlamento di Barcellona

La protesta nelle piazze non basta più e in Spagna gli indignados hanno preso d’assedio il parlamento catalano a Barcellona.

I manifestanti hanno cercato con tutti i mezzi di bloccare l’ingresso all’aula e i deputati, che dovevano iniziare a discutere il bilancio, sono riusciti a raggiungere la plenaria soltanto nascondendosi nei blindati della polizia.

Il presidente della regione Artur Mas, che è stato trasportato in elicottero, ha duramente condannato l’iniziativa: “È intollerabile che, in un Paese come il nostro, non ci venga permesso di fare il nostro lavoro. Noi rappresentiamo la gente e dobbiamo arrivare in questo modo mentre loro usano la violenza contro i membri del parlamento”.

La Catalogna entro luglio deve approvare il bilancio 2011 che contiene tagli del 10% alla spesa pubblica, alle prestazioni sociali e sanitarie. Gli indignati protestano contro simili provvedimenti e chiedono soluzioni contro l’altissima disoccupazione e la precarietà accusando la classe politica di averli condotti alla rovina.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Grecia: terzo sciopero generale dell'anno contro le misure di austerità