ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: Erdogan tre volte premier ma senza pklebiscito

Lettura in corso:

Turchia: Erdogan tre volte premier ma senza pklebiscito

Dimensioni di testo Aa Aa

In Turchia, Recep Tayyip Erdogan, riconfermato primo ministro per la terza volta, mostra umiltà e voglia di collaborazione.

Ma i suoi detrattori temono che intenda rafforzare il proprio potere e ridurre il dissenso.

Il suo Partito della giustizia e dello sviluppo ha vinto, forte dello sviluppo economico e di otto anni di stabilità.

Ma non ha ottenuto il plebiscito su cui contava. Dovrà quindi negoziare per riscrivere la costituzione quasi trentennale scaturita dal regime militare.

E per riformarla in senso presidenziale, come vorrebbe Erdogan per proseguire la sua carriera politica.

“L’Akp è il primo partito a vincere un terzo mandato consecutivo”, commenta un elettore, “E anche il principale partito di opposizione, CHP, ha aumentato i suoi voti; un simile risultato era atteso”.

“Tutti gli intellettuali e i capi di partito si congratulano per il risultato”, aggiunge un altro passante, “spero che tutto ciò sia positivo per il nostro paese”.

Si apre ora la fase del rigore economico e delle riforme che garantiscano la prosecuzione della forte crescita economica e l’addio alla tradizione militare.