ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Hanoi sfida Pechino. Esercitazioni militari per gli atolli del petrolio

Lettura in corso:

Hanoi sfida Pechino. Esercitazioni militari per gli atolli del petrolio

Dimensioni di testo Aa Aa

Il via di Hanoi alle esercitazioni militari nel mare cinese meridionale esaspera le tensioni con Pechino per il controllo di strategici avamposti energetici e commerciali al largo delle coste del Vietnam.

Annunciate negli scorsi giorni e concentrate attorno all’isola di Hon Ong, le operazioni si iscrivono nell’ambito di un’antica contesa per gli arcipelaghi di Paracel e Spratley, quest’ultimo in parte rivendicato anche da Filippine, Taiwan e altri paesi della regione.

A promuovere ad oggetto della contesa questi atolli in gran parte incontaminati, i loro ricchi giacimenti di petrolio. Accusa di Hanoi a Pechino è di aver qui ostacolato i rilevamenti di una nave della PetroVietnam.

Una denuncia che negli scorsi giorni ha dato fuoco alle polveri, ridestando in Vietnam antichi rancori. Per la seconda volta in una settimana, in centinaia hanno domenica gridato la loro rabbia davanti all’ambasciata cinese di Hanoi.