ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egemen Bagis: l'Ue non ha la volontà di cooperare con la Turchia

Lettura in corso:

Egemen Bagis: l'Ue non ha la volontà di cooperare con la Turchia

Dimensioni di testo Aa Aa

Il nostro corrispondente a Ankara, Bora Bayractar, ha incontrato il ministro turco per gli affari europei, Egemen Bagis, al quale ha chiesto come il Partito per la Giustizia e lo sviluppo intenda far avanzare il processo di riforma costituzionale, adesso che non disporrà della maggioranza necessaria per indire un referendum sul tema.

Egemen Bagis: Se i partiti di opposizione manterranno le promesse fatte in campagna elettorale, potremo cooperare alla stesura di un nuovo testo riformato.

euronews: Pensa che il risultato di queste elezioni avvantaggierà la Turchia nel processo di adesione all’Unione europea?

Egemen Bagis: Durante la campagna elettorale, né il nostro partito né le forze di opposizione hanno strumentalizzato la questione del processo di adesione. Al contrario, questo tema riveste un ruolo centrale nelle campagne elettorali di alcuni paesi europei. Spero che il messaggio inviato dalla Turchia possa servire da lezione per i partiti europei. E spero che i nostri colleghi europei ci aiutino a convincere i cittadini turchi che occorre avere fiducia nell’Unione europea. Purtroppo, l’Europa non ha la volontà di cooperare con noi in materia di visti di ingresso, sulla questione di Cipro e sulla lotta contro il terrorismo. E’ tempo che l’Europa rassicuri la Turchia su questi temi.