ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia: violenti scontri a Zawiya

Lettura in corso:

Libia: violenti scontri a Zawiya

Dimensioni di testo Aa Aa

Zawiya. 50 chilometri ad ovest di Tripoli. Ribelli e forze fedeli a Gheddafi si contendono la città dove la rivolta è riesplosa questa settimana.

Gli intensi combattimenti delle ultime 48 ore si sarebbero conclusi con la sconfitta degli insorti. Questa almeno è la versione fornita dalla televisione libica e dal portavoce del governo.

Zawiya è la porta per la fuga verso la Tunisia e riveste quindi un’importanza nevralgica. Un altro focolaio di scontri è Misurata non l’unico pero’ visto che si registrano vittime anche a Zlitan dove secondo i ribelli negli ultimi giorni sarebbero stati uccisi un centinaio di soldati fedeli al rais. Si combatte anche sulle montagne a sud ovest di Tripoli.

La Nato ha inoltre intensificato gli attacchi su obiettivi lealisti nella capitale e lungo la costa nord ovest.

Gheddafi sente il fiato sul collo ma sta mobilitando tutte le forze a sua disposizione per rompere l’accerchiamento. Il rais ha fatto sapere che rifiuta ogni mediazione compresa quella turca che contempli il suo eventuale esilio