ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Madrid gli indignados lasciano la Puerta del Sol

Lettura in corso:

A Madrid gli indignados lasciano la Puerta del Sol

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli indignados lasciano la Puerta del Sol, luogo simbolo del movimento di contestazione che nelle ultime tre settimane ha investito la Spagna.

La cittadella libertaria nel cuore di Madrid è stata smontata ritrovando cosi’ una relativa normalità. Ma gli indignados seppur stanchi e incerti sul da farsi annunciano comunque altre iniziative che culmineranno il 19 giugno in una giornata di mobilitazione nazionale.

Le voci del Movimento esploso lo scorso 15 maggio concordano:

“Abbiamo lavorato intensamente aui per tentare di dotarci di una capacità organizzativa efficace e capillare, creando dei network nei quartieri, lavorando sulle comunicazione. Il movimento continua anche se lascia questa piazza”

“Siamo un po di tristi di abbandonare questo accampamento ma il movimento ora deve fare un passo in avanti. Intanto puliamo e ce ne andiamo”.

Il movimento degli indignados ha portato alla luce l’esasperazione generata dalla crisi, dalla disoccupazione e dalla precarietà dilagante che colpisce soprattutto i giovani che si sentono sempre meno rappresentati da una classe politica considerata autoreferenziale e subalterna ai poteri forti.